sfida locale

tradizione e apertura della società

Molti comuni dell’arco alpino hanno un’im­pronta molto tradizionale con una vivace attività delle associazioni culturali. Allo stesso tempo, le tradizioni devono affrontare dei forti cambiamenti e devono essere vissute in nuovi modi. La società sta cambiando e nuovi modelli di vita arrivano nelle famiglie e nei paesi. Tanti giovani si trasferiscono in città per la formazione e spesso non tornano. Spesso ci sono poi gli immigrati che proven­gono da regioni o paesi diversi e portano i loro valori. Possono nascere nuovi valori, ma anche conflitti. Per plasmare la convivenza nelle comunità sono necessarie attività che pur continuando a tenere in grande stima le tradizioni, integrino anche i nuovi sviluppi della società.
Sessione
In questa sessione, le preoccupazioni e le paure dei partecipanti saranno analizzate scenica­mente sulla base di un conflitto esemplare nel campo della tensione tra tradizione e apertura in un comune. I partecipanti possono avvalersi in questo modo di idee e proposte per la gestione della convivenza nel proprio comune.
Protagonisti
Cittadini dei comuni dell’Euregio
Armin Staffler (spectACT)

programma dettagliato (pdf)

Esempi di buone pratiche dai comuni dell’Euregio

1

Tradizione
e apertura della società

2

Bene proprio
e bene comune

3

Autonomia
e cooperazione

4

Sviluppo
e risorse naturali limitate

5

Connessione globale in rete
e incontro analogico

6

Libertà di movimento
e congestione del traffico